A che serve conoscere se la conoscenza non spinge ad agire? a cambiare? E' questo il signifacato dell'"osare sapere"?


Liberare la stampa?

Quale controllo democratico
sulla diffusione di modelli e di valori?



Una delle gigantografie di Dolce & Gabbana all'interno della stazione centrale di Milano


Così, ad esempio, occorre "liberare" la stampa ed i media dal controllo dei grandi gruppi economici e riportare sotto il controllo della politica l’economia facendo si, ad esempio, che la rsi (responsabilità sociale dell’impresa) diventi effettiva.

Occorre riportare alla politica la trasmissione dei valori e dei modelli che oggi avviene attuata dai media al di fuori di qualsiasi controllo democra- tico in funzione dell'audience e/o dal mercato, attraverso l'imposizione di mode e stili in funzione di interessi commerciali. 

Così, più trasmissioni televisive  - Porta a porta, Matrix, le iene - in contemporanea su transessualità e transessuali fanno informazione o trasmettono  o contribuiscono a diffondere presso il grande pubblico pratiche sessuali e comportamentali, un tempo del tutto marginali?

Cosa c'entra il giusto rispetto, per chi è diverso da noi, dalla diffusione di questa diversità come  modello?

Si pensa a comportamenti, atteggiamenti effeminati o tout court volgari di noti presentatori e/o comici: una cosa è rispettare chi ha preferenze sessuali diverse dalle nostre e altro è proporli in tutte le salse: 
i media creano continuamente modelli comportamentali, lo vogliano o no.

Non c'è comportamento deviante che portato in tv non possa fare proseliti diventando un fenomeno sociale: prossime "frontiere" la pedofilia, che ho letto da qualche parte, nei paesi dl nord, pare stia diventando un movimento politico o che so, la necrofilia, o l'uccisione in diretta, l'assassinio  o la morte di novelli gladiatori come intrattenimento.

Gli italiani trascorrono molte ore al giorno davanti alla tv; i bambini pare vedano fino a 90 spot pubblicitari al giorno è difficile allora comprendere come vengano plagiati in gusti, abitudini, comportamenti?

sul tema segui questo link









A tutti i sostenitori
a scelta un database
con il Codice del Consumo
o
il Codice Civile (CC)
o

il Codice Penale (CP)
Tutti hanno alcune  caratteristiche che li rendono unici:
consentono
- la contestuale visualizzazione di più norme a scelta dell'utente,
- la possibilità di scrivere delle note su ciascun articolo di legge;
- la possibilità di aggiornamenti delle norme da parte dell'utente.
www.VacanzeSulWeb.it
dove si parla di andare in "bike" a Milano, vedere mostre e di come cercare di tutelarsi andando in vacanza con un gruppo (come ad esempio Ventaglio) che è in difficoltà...
www.VacanzeSulWeb.it
 un sito del Sindacato Consumatori e Utenti
Vacanze sul Web link